Vivere la storia contemporanea in prima persona

24.03.2020

Se c'è qualcosa in cui noi svizzeri siamo particolarmente bravi, è lo scavare.

 

Tunnel, caveau di banche, strutture di stoccaggio- in un paese pieno di montagne, scendere nelle profondità è spesso l'unica opzione. Il progetto di scavo più imponente della storia della Svizzera è sicuramente il sistema di bunker nazionali cosparsi nel nostro paese - una rete di oltre 5.000 bunker pubblici e 300.000 privati che potrebbero ospitare più di otto milioni di persone. Oggi, tuttavia, molti di questi bunker non sono più necessari al loro scopo originario e quindi servono nuovi progetti d’utilizzo.

 

Questo include anche la ex fortezza del Sasso da Pigna, oggi trasformata nel Museo del Sasso San Gottardo.

 

 

 

UN PASSATO TOP SECRET - OGGI UN MUSEO UNICO NEL SUO GENERE

 

Nella profondità del Gottardo, nelle sale dei cannoni, nei magazzini delle munizioni e negli alloggi, la storia contemporanea può essere rivissuta, si ha la sensazione di essere tornati indietro nel tempo. Oltre alla fortezza storica, con i suoi cannoni, alloggi e magazzini delle munizioni, gli ospiti hanno la possibilità di visitare anche l’esposizione temporanea dedicata alla guerra fredda “Le manovre del Gottardo, Patto di Varsavia e 99 palloncini”. Nel settore Vivere il Gottardo, è visitabile il Mondo dei cristalli (con il più grande cristallo gigante mai ritrovato), La camera delle Meraviglie, il Marchingegno artistico e la mostra Top Secret P-26. Nel mezzo si trova la funicolare (Metro del Sasso) con la quale è possibile spostarsi tra la fortezza storica «Sasso da Pigna» e il settore Vivere il Gottardo.

 

 

 

P26 -TOP SECRET

 

Nell’ estate 2019 è stata inaugurata l’esposizione temporanea TOP SECRET P-26, dove si potrà avere maggiori informazioni sull'organizzazione di resistenza P-26. Quale era il suo scopo? Era davvero un esercito segreto? Chi era membro e come sono stati addestrati i partecipanti? Qual era il suo significato durante la guerra fredda?

Per riprendere e approfondire questo tema, nell'estate del 2019 è stata inaugurata anche un'altra mostra temporanea: 

 

Le manovre del Gottardo, Patto di Varsavia e 99 palloncini – La guerra fredda

 

La nuova mostra racconta, tramite vicende e peripezie dell’epoca, parte della storia contemporanea, mentre la fortezza del San Gottardo era in piena attività. Durante questo periodo, anche la scena culturale venne influenzata politicamente. Infatti, film come Rocky o James Bond si confrontarono con il tema del conflitto est-ovest. Anche la famosa canzone "99 Luftballons" di Nena è stata scritta in questo periodo, riprendendo la situazione politica, che è oggetto di questa mostra.

 

 

 

Volete saperne di più?

 

Visitateci e ordinate oggi stesso i vostri biglietti. Ne saremo felici.

 

Il vostro Sasso San Gottardo Team

 

 

 

Please reload

AKTUELLE NEWS

02.03.2020

Please reload

Please reload

ARCHIV
FOLGEN SIE UNS!
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • YouTube Social  Icon